Ciclopedonale di Busta ricoperta d’erbacce. Quanti si occupano di giardinaggio sanno bene che curare il verde non è semplice, richiede costanza e impegno notevole, detto ciò lascia comunque perplessi vedere in che condizioni sia la pista ciclopedonale di Busta, a Montebelluna. Erbacce che coprono buona parte dell’asfalto, che andrebbero tagliate dalla Municipalità ma al contempo siepi dei privati che sconfinano occupando buona parte della viabilità minore, senza che nessuno faccia notare ai proprietari che in materia in ogni comune vengono regolarmente emesse ordinanze da parte dei sindaci, che impongono il taglio delle siepi lungo strade e percorsi pubblici. Sulla questione c’è l’ intervenuto anche Emiliano Guerra, simbolo a Montebelluna d’impegno civico, grazie alle sue costanti campagne di pulizia del Parco Manin: «Purtroppo è un degrado riscontrabile pure in altre piste ciclopedonali del Comune. Fatte le dovute segnalazioni ma non si muove una foglia. Ormai dobbiamo sperare che esca qualcosa sui giornali, perché il Comune ascolti i suoi cittadini. Ribadisco: nel nostro Comune la gestione del verde comunale è tutta da rivedere».

Leggi anche:  Dopo 75 anni una tomba per piangere