Delizie d’Autunno, entra nel vivo la grande rassegna. Entra nel vivo il calendario dell’evento autunnale più atteso, con tanti nuovi eventi dedicati all’enogastronomia e alla valorizzazione del territorio trevigiano.

Fino al 9 settembre prosegue a Zero Branco la 52^ sagra del peperone, che promuove i prodotti locali unendo agricoltura, artigianato, tradizioni e storia, ma anche spettacolo, divertimento, musica, cultura, sport, con possibilità acquisto di ortaggi a km zero tutti i giorni.

I partecipanti potranno degustare le squisite specialità a base di peperoni, tra cui il pasticcio al peperone, il piatto zerotino, la frittura, le pizze speciali, tutto preparato dallo staff di più di 100 cuochi, oltre allo storico piatto tipico (grigliata mista, peperoni, polenta), sempre lo stesso dal 1967. Anche quest’anno sarà proposto un piatto novità nel rispetto dell’alimentazione sana.

Oggi, domenica 8, protagonista una grande mostra micologica.Dalle ore 9.00, si svolgerà il tour “Alla scoperta del Parco Incantato”, visita nel grande giardino del parco di Villa Guidini, villa veneta del ‘700. Al termine, sarà possibile pranzare presso lo stand della sagra. Ritrovo all’ingresso di Villa Guidini Via G.B. Guidini, 50 – Zero Branco. Durata: 3 ore comprese le soste Difficoltà: facile, percorso di circa 3 km. La visita è gratuita.

A Monfumo si è invece visitare la 36^ festa della mela, nelle giornate del 6 – 7 – 8 settembre.

Durante tutta la manifestazione sarà possibile visitare la “Expo Mela”: consueta mostra mercato dove si da ampio spazio a prodotti artigianali ed enogastronomici tipici del territorio.

Ogni serata sarà accompagnata da un ricco stand gastronomico che annovera anche un “Menu Mela” con piatti a base di mela. Da non perdere le serate a tema, le passeggiate alla scoperta del territorio, la gara di torte alla mela, ma anche numerose serate culturali dedicate a diversi temi!

A Riese Pio X è di scena il 28° palio dei Mussi – sagra di San Matteo, dal 6 al 21 settembre

Il palio è stato istituito nel 1992 dalla Pro Loco di Riese Pio X, a ricordo dell’ascesa al Monte Grappa, il 04 agosto 1901, del Cardinale Giuseppe Sarto allora Patriarca di Venezia e poi Papa Pio X, per la benedizione della statua della Madonna e del sacello.Col passare degli anni anche le specialità della Pro Loco si sono concentrate su piatti tipici a base di musso, riscontrando un enorme successo.

Ieri si è svolta la “Passeggiata naturalistica alla scoperta del territorio a Riese Pio X.

Infine, a Covolo di Pederobba prenderà il via la 23^festa del fagiolo Borlotto nano di Levada, che si svolgerà nei giorni: 8-14-15-21-22 settembre. La Mostra vuole valorizzare la bontà e la freschezza di un legume tipico di questa terra: il Fagiolo Borlotto Nano Levada, da assaporare in brodi vellutati, minestroni, pasta e fagioli, in insalata, all’uccelletto, naturalmente accompagnato dagli ottimi vini locali dell’angolo enoteca. Da non perdere le escursioni organizzate dalla Pro Loco alla scoperta degli angoli più suggestivi del territorio.