La Cantina Bastìa indossa la Gran Fascetta d’Oro 2019. Per la prima volta il Gran Gala della Primavera del Prosecco Superiore 2019 si è svolto nella Sala Polifunzionale Ascopiave, messa a disposizione da Ascotrade. L’evento ha visto le premiazioni del 6°Concorso Enologico, del 12° Premio Giornalistico, del 9° Concorso Fotografico e del Photo Contest #vendemmiapdp. E dopo il Gran Gala i festeggiamenti sono proseguiti in Latteria Soligo con la Notte Bianca del Gusto.

È stata la cantina Bastìa di Michele Rebuli a sbaragliare l’agguerrita concorrenza aggiudicandosi il premio più ambito della Primavera del Prosecco Superiore.

La Gran Fascetta d’Oro 2019 è infatti andata al Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore spumante extra dry 2018 firmato dall’azienda di Saccol di Valdobbiadene.

Lo hanno decretato i 20 giudici delle 4 commissioni di degustazione del 6° Concorso Enologicopromosso dal Comitato Organizzatore con Assoenologi – Organismo ufficialmente autorizzato dal MIPAAF – cui è spettato il non facile compito di valutare tutti i vini pervenuti.

Basti pensare che alla6^ edizione del Concorso Enologico le cantine partecipanti sono state 63 e le etichette in concorso ben 174, suddivise nelle 16 categorie in gara. I commissari hanno valutato tuttii vini in gara, compilando un totale di870 schede di valutazione, 12.975 giudizi e utilizzando 950 caliciil tutto in un’unica giornata.I risultati arrivati dalle commissioni hanno confermato nuovamente come, nell’area storica del Prosecco, l’eccellenza sia davvero di casa: il 75% dei vini in concorso ha infatti superato lo sbarramento di 83 punti su 100, corrispondenti al giudizio “ottimo” – secondo il metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues” – e vedendosi assegnato di diritto il Diploma di Merito, che permette di concorrere agli altri riconoscimenti in palio.

Ai primi tre vini classificati di ciascuna categoria sono infatti assegnati, rispettivamente, i premi Fascetta d’Oro, Fascetta d’Argento e Fascetta di Bronzo. Per la Sezione Vini Spumanti viene inoltre attribuito il premio speciale “Gran Fascetta d’Oro” al vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg che in assoluto ha ottenuto il miglior punteggio.

Un premio che è un riconoscimento all’antica sapienza enologica delle colline del Conegliano Valdobbiadene DOCG, la cui cerimonia di premiazione si terrà questa seranel corso del Gran Galà della Primavera del Prosecco Superiore ospitato presso la Sala Polifunzionale Ascopiave di Pieve di Soligo, messa a disposizione da Ascotrade.

AL VINCITORE LA CREAZIONE DELL’ARTISTA DEL FERRO VALENTINO MORO

La casa spumantistica di Valdobbiadene che si è aggiudicata la Gran Fascetta d’Oro, ha conquistato anche un’opera d’arte che rappresenta un omaggio al talento e alla cultura delle terre del Prosecco Superiore. Una creazione sapientemente disegnata e forgiata dalle mani del “Fabbro Artistico” Valentino Moro.

12° CONCORSO GIORNALISTICO

Giunto alla 12^ edizione anche il concorso giornalistico la cui premiazione si è svolta come di consueto all’interno del Gran Gala della Primavera del Prosecco Superiore. Quest’anno ad aggiudicarsi i premi, nelle tre diverse sezioni, sono stati:

Sezione 1 – Premio Colline Conegliano-Valdobbiadene a: Michele De Angelis per l’intervista radiofonica andata in onda su Rai Radio Live nella trasmissione “Fronte del Palco” del 19 marzo 2019.

Sezione 2 – Premio Primavera del Prosecco Superiore a: Alessandra Sessa, per l’articolo apparso nel sito www.viaggi.corriere.it il 17 maggio 2019 dal titolo “Colline del Prosecco Superiore, un weekend tra bollicine, sport e cultura”

Sezione 3 – Premio Internazionale Fondazione Marca Treviso al miglior articolo in lingua straniera assegnato ex aequo a: Iana Nekrassova per l’articolo in lingua russa apparso sul blog www.romeinsider.it in data 18 marzo dal titolo “La rassegna Primavera del Prosecco Superiore 2019” e a Laura Teso per l’articolo in lingua inglese apparso sul blog https://mycornerofitaly.com dal titolo “Primavera del Prosecco: the Conegliano and Valdobbiadene Wine Festival”.

9° CONCORSO FOTOGRAFICO

Nel corso della cerimonia di premiazione oltre ai vini sono stati premiati anche i vincitori di alcuni concorsi collaterali come il concorso fotografico “SCATTA… LA PRIMAVERA DEL PROSECCO SUPERIORE” che in questa edizione aveva come tema principale lo sport.

Ad aggiudicarsi il podio con i loro scatti fotografici sono stati:

3° classificatoAntonio Zardetto di Susegana con la foto “Giochi di primavera”

2° classificato Francesco Pederiva di Follina con “Tenacia”

1° classificato Mauro Lena di Susegana con “I prodi cavalieri”

PHOTO CONTEST #vendemmiapdp2018

Il Gran Gala ha visto anche la consegna del premio del Photo Contest dedicato agli scatti social realizzati durante la vendemmia del Conegliano Valdobbiadene DOCG e identificati dall’hashtag #vendemmiapdp2018. Il vincitore dell’ultima edizione del contest è Daniele Geronazzo.

LA NOTTE BIANCA DEL GUSTO

Al termine delle premiazioni, i festeggiamenti sono proseguiti presso Latteria Soligo che, a partire dalle 18, ha aperto le proprie porte per La Notte Bianca del Gusto. Un momento di grande festa e un’occasione imperdibile per tutto il pubblico che in questo contesto ha potutodegustare i vini vincitori del 6° Concorso Enologico Nazionale Fascetta d’Oro liberamente abbinati a prodotti e piatti locali, a partire dalle eccellenze di Latteria Soligo, custode della tradizione lattiero-casearia di queste terre.

Info e programma completo: www.primaveradelprosecco.it