Montebelluna, inaugurata una “panchina rossa”. Si è svolta questa mattina l’inaugurazione della “Panchina rossa”  nel parco della Scuola Media “Papa Giovanni XXIII” – Via Papa Giovanni XXIII n° 5 – Montebelluna. L’iniziativa proposta dal Lions Club Montebelluna alla Scuola Media Papa Giovanni XXIII”, rappresentata dalla professoressa Santa Ajello, che ha accolto subito con favore il progetto. L’obiettivo dell’opera è quello di sensibilizzare gli adolescenti alla cultura del rispetto dell’altro e contro la violenza di genere. “La sensibilizzazione dei giovani in età adolenscenziale, quale processo educativo  e di consapevolezza dell’esistenza di alcuni fenomeni quali: stalking, mobbing, femminicidio e abusi sugli uomini, è lo scopo didattico posto attraverso il laboratorio di arte e immagine, che ha portato alla realizzzione di quest’opera – spiega la presidente del Lions Club, Maria Bortoletto -. La panchina, donata da noi, è stata dipinta da alcune classi guidate dalle professoresse Raffaella Beraldo e Silvia Comazzetto“.

La panchina stilizzata, rappresenta il primo simbolo, emblema sulla violenza di genere nel territorio comunale. Era presente anche una delegazione (Maria Bortoletto, Elena Cremonese e Marisol Pascucci) del Comitato Pari Opportunità del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Treviso, nonchè il dirigente scolastico, professor Domenico Trovato, e l’assessore all’Istruzione del Comune di Montebelluna, Claudio Borgia.