“Chiedo asilo”, ma è un soggetto pericoloso appena uscito dal carcere. Appena uscito dal carcere ha richiesto la protezione internazionale, il Questore di Treviso utilizza il decreto Salvini e gli respinge la domanda. Per evitare l’espulsione un cittadino albanese di 28 anni ha chiesto asilo dopo essere stato arrestato nel 2015 e incarcere fino al gennaio di quest’anno. Pluripregiudicato, era stato condannato per una sfilza di reati, dal favoreggiamento della prostituzione all’associazione a delinquere, passando per il furto, lesioni personali e altro ancora. Il Prefetto di Treviso aveva emesso un decreto di espulsione e, una volta uscito dal carcere, sarebbe dunque stato espatriato. L’escamotage di richiedere asilo tuttavia non ha funzionato e la Questura ha proceduto immediatamente all’esecuzione del provvedimento di rimpatrio.