Lunga scia di sangue, altri due morti sulle strade venete. Dopo i due terribili incidenti della notte tra sabato e domenica a Jesolo dove hanno perso la vita 5 giovani, altri due scontri e due morti, questa volta nel Padovano. Il primo, intorno alle 13, a Borgoricco, non lontano da Camposampiero. In uno scontro frontale tra due auto sulla strada regionale 308 ha perso la vita un 82enne e due persone sono rimaste ferite. Poco più tardi, nel Basso Padovano a Codevigo, un altro frontale tra due auto, con il coinvolgimento di una terza vettura, lungo Via Argine Sinistro, in località Rosara. EE’ morto un 43enne e un anziano è rimasto ferito.

Intanto spuntano elementi nuovi circa la strge della scorsa notte a Jesolo in cui quattro giovani sono morti e una ragazza è rimasta ferita. La loro auto sarebbe stata tamponata da una Golf che si sarebbe poi data alla fuga. Le forze dell’ordine hanno fermato un giovane di origine romena che aveva un’auto compatibile a quanto riferito dai testimoni e la sua vettura presenta danneggiamenti molto recenti che corrisponderebbero all’urto con l’auto dei giovani. E’ indagato per omicidio stradale plurimo e omissione di soccorso.