Sfruttamento della prostituzione, una 58enne cinese arrestata a Castelfranco. Il nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelfranco Veneto ha arrestato la cittadina cinese Z. S., 58enne, domiciliata a Castelfranco, nella flagranza del reato di sfruttamento della prostituzione aggravato. L’indagata è risultata gestire, ormai da luglio scorso, un appartamento del centro di Castelfranco, all’interno del quale esercitavano la prostituzione due giovani connazionali di 29 e 31 anni. Quindi, nel pomeriggio del 4 ottobre, l’indagata è stata bloccata, subito dopo aver ricevuto da un cliente 50enne della zona, la somma di 70 euro, a pagamento di un rapporto sessuale completo appena consumato con entrambe le prostitute. L’arrestata è stata associata al carcere femminile di Venezia, mentre l’appartamento è stato posto a sequestro.