Si chiamava Paolo Andreazza, aveva 47 anni e adorava le moto, passione condivisa in famiglia. L’uomo abitava in provincia di Treviso.

L’incidente e l’arrivo dei soccorsi

Poco prima delle 2 della notte a cavallo tra il 14 e il 15 agosto 2019 Paolo, per ragioni ancora da comprendere, in sella alla sua moto è uscito di strada schiantandosi contro le aiuole spartitraffico, vicino all’ingresso per Massalengo, lungo la Strada Provinciale 23. L’impatto lo ha fatto violentemente cadere a terra e per lui non c’è stato più nulla da fare.

Sul posto i sanitari sono intervenuti immediatamente con un’auto medica e un’ambulanza, non potendo far altro che constatare il decesso del 47enne e allertare i Carabinieri di Lodi che hanno effettuato i necessari rilievi dell’incidente e fatto sgomberare la strada dai resti della moto distrutta.

Il messaggio d’addio

Una passione, quella di Paolo per la moto, che lo ha accompagnato fino alla fine dei suoi giorni e che per sempre lo accompagnerà mentre da lontano veglierà sulla sua famiglia.

Leggi anche:  Insultata sul web per il colore della pelle, rivincita per Sevmi: terza a Miss Italia 2019