Festa nazionale delle Pro Loco nella provincia di Treviso. È la festa dei volontari che, da un capo all’altro dell’Italia, accolgono e informano turisti e visitatori, col sorriso fra le labbra. È la festa di chi anima interi territori con iniziative, manifestazioni ed eventi; di chi salvaguarda il patrimonio culturale immateriale rappresentato da dialetto e tradizioni. È la festa di chi tutela e valorizza i prodotti tipici e le ricette della tradizione. È la festa dei 600mila volontari e delle 6200 Pro Loco d’Italia che domenica 2 giugno celebreranno la seconda edizione della “Giornata nazionale delle Pro Loco”.

Una grande iniziativa diffusa che attraversa e coinvolge gioiosamente l’intera penisola per sensibilizzare, al tempo stesso, le comunità sull’importanza del ruolo e delle azioni svolte dalle associazioni Pro Loco.

Le Pro Loco costituiscono un punto di riferimento delle comunità locali, svolgendo quotidianamente funzioni di promozione turistica, animazione territoriale, valorizzazione dei territori e salvaguardia del patrimonio culturale immateriale che ogni centro custodisce. – afferma il presidente nazionale Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Antonino La SpinaI volontari delle Pro Loco sono sempre in prima fila quando si tratta di far scoprire e apprezzare i “tesori” dei territori, siano essi legati alla cultura eno-gastronomica, alla riscoperta di antiche tradizioni, al recupero del dialetto, assicurando un importante ritorno per i centri interessati”.

Un obiettivo per cui UNPLI Veneto da sempre si impegna ai massimi livelli, promuovendo il grande patrimonio storico-culturale della regione: “La Giornata nazionale delle Pro Loco d’Italia – spiega Giovanni Follador, presidente UNPLI Veneto – vede tutti i volontari impegnati per raccontare la nostra regione sotto molteplici punti di vista. Un lavoro di squadra che ci consentirà, in occasione del 2 giugno, di far comprendere al pubblico il grande impegno con il quale le Pro Loco tutelano e promuovono la nostra identità culturale”.

UNPLI Veneto, con questa iniziativa nazionale, ha puntato in particolare alla valorizzazione dei paesi e delle loro ricchezze, attraverso visite guidate e tour dedicati ad alcuni luoghi poco conosciuti e all’apertura straordinaria di luoghi suggestivi ma di grande impatto storico, ambientale, artistico o culinario.

Da Nord a Sud, da Est a Ovest, saranno oltre una trentina gli appuntamenti regionali che, nella giornata di domenica 2 giugno, attenderanno i visitatori. Gli eventi toccano tutti i temi cari alle Pro Loco coinvolte che faranno vivere ai visitatori la passione e il coinvolgente entusiasmo che animano gli oltre 60 mila soci veneti.

Elenco degli eventi organizzati dalle Pro Loco trevigiane

PRO LOCO

PROV

TITOLO

DESCRIZIONE

Pro Loco Nervesa della Battaglia

TV

Alla scoperta delle vestigia della Grande Guerra

Percorso a piedi per visitare alcuni monumenti in ricordo della Grande Guerra , con partecipazione di uno storico che narra quanto accaduto nei luoghi visitati durante le fasi conclusive della Battaglia del Solstizio.

Pro Loco Portobuffolè

TV

Visita alle chiese di Portobuffolè

Visite guidate alle 4 chiese di Portobuffolè e al centro storico (ore 15.00 e ore 17,00)

Pro Loco Preganziol

TV

20^ Biciclettata dei Campanili

20^ edizione della Biciclettata dei Campanili organizzata in collaborazione con AVIS e con il NOI di Preganziol. Alla scoperta del territorio e dei campanili del Comune di Preganziol. A tutti i partecipanti sarà consegnata una borsa con i prodotti locali; sarà, inoltre, sorteggiata una bicicletta offerta da Centro Marca Banca.

Pro Loco San Zenone

TV

Visita alla Gipsoteca

Apertura della Gipsoteca Francesco Rebesco dalle ore 09:00 alle ore 13:00

Pro Loco Zero Branco

TV

23^ mostra asparago di Badoere IGP e 5^ festa di primavera

Mostra mercato