Castelfranco, nasce l’azienda che aiuta le Pmi a vendere sul web. È nata a Castelfranco Veneto, nel Trevigiano, “Vendere Online Srl”, una società tutta al femminile che ha come focus l’aiutare le aziende a sviluppare il commercio online. A fondarla due manager del marketing e della vendita, Erika Pagin, originaria di Scorzè, nel Veneziano, e Lara Mazzon, di Campo San Martino, nel Padovano. Come spesso accade, l’innovazione è donna. E in questo caso le due professioniste hanno deciso di aprire l’azienda per aiutare i commercianti che devono affrontare l’apocalisse del retail, ossia quel processo, già avviato negli Stati Uniti, di chiusura sistematica di punti di vendita fisici.

“Ci siamo accorte che vendere online è difficile se non si hanno basi solide di web marketing e la conoscenza approfondita di trucchi e strategie specifiche per le diverse categorie e settori” dice Erika Pagin, amministratrice della società neonata, ma che ha già un pacchetto di centinaia di clienti colto dalle esperienze precedenti delle due fondatrici. “Le persone faticano ad utilizzare correttamente e-commerce, marketplace e social network. Serve un approccio professionale per vendere on line”.

Peraltro, ormai comperare on line è routine per quasi tutti i consumatori. I trend di crescita nella vendita sul web sono verticali, e iniziano a coinvolgere non solo i big del settore, ma anche le pmi: in Europa il 68% degli utenti fa acquisti online, il 74% delle aziende italiane ha un piano di investimento per vendere sul web entro l’anno, si registrano crescite a doppia cifra per i marketplace online e gli acquisti col telefonino continuano ad aumentare: in Italia hanno superato il 30%.

Castelfranco, nasce l’azienda che aiuta le Pmi a vendere sul web

“Le aziende italiane devono capire che l’online non è un nemico anche se causerà la chiusura di molti store fisici – incalza Pagin – ma, al contrario, un potente alleato per uscire dalla crisi, aumentare le vendite e il valore della propria azienda. Noi ne siamo certe, negli anni abbiamo lavorato con circa tremila aziende, quelle vincenti sono quelle che sono state capaci di crearsi un negozio online funzionante”.

Leggi anche:  Maturità, tredici centini al Liceo Levi di Montebelluna

Vendere Online nasce infatti dall’esperienza di Velvet Media, società internazionale di marketing già da tempo pioniere nell’utilizzo di social network ed e-commerce, azienda nella quale Pagin e Mazzon ricoprono il ruolo di direttrice commerciale e responsabile amministrativa. Oggi Velvet Media ha centocinquanta dipendenti e si è specializzata nella comunicazione web omnichannel integrando tutti i fronti: dal sito a Google, passando per Facebook, tutto è direzionato con l’obiettivo di trovare clienti on line per le pmi italiane.

Ma da molti clienti arrivava la richiesta di servizi dedicati e puntuali, che solo una società specializzata nel supporto delle aziende italiane nella trincea del commercio elettronico poteva dare: “Una sfida che diventa necessità – precisano le due titolari – un’occasione unica di salvare e aiutare le aziende italiane, i commercianti locali ed i professionisti a prendere confidenza con il commercio del futuro”.

Tra i fiori all’occhiello di “Vendere on line” ci sono gli e-commerce integrati con l’intelligenza artificiale e capaci di vendere anche su tutti i marketplace esistenti, con caricamento di tutti gli articoli in automatico. Dall’unione tra i negozi virtuali più diffusi in Italia, progettati da Storeden; l’intelligenza artificiale che sa guidare in tempo reale un utente nell’acquisto e la capacità di far marketing on line di Velvet Media è nato così un distretto dell’e-commerce tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, un vero e proprio polo delle eccellenze che pone l’attenzione mondiale sulla nuova Silicon Valley italiana, quella che sta diffondendo i primi e-store intelligenti del web. Il Nordest, come sempre, tiene il passo con l’innovazione. E Vendere Online Srl sarà in prima linea nella battaglia contro l’apocalisse del retail.