Il karate di Castelfranco conquista successi. Sabato 27 e domenica 28 aprile si è volto a Riccione il 97° seminario giovanile nazionale di karate, per il quale la Nazionale Italiana convoca gli atleti che si sono contraddistinti nelle gare nazionali e internazionali a ranking under 18.
Ben 12 gli atleti selezionati della rappresentativa Castellana dello Sport Target, e malgrado qualche assente per motivi scolastici o fisici, comunque 8 presenti effettivi: Nicolò Sevegnani, Matteo Silvestri, Pietro Binotto, Alessandro Conte, Anthea Ferro, Laura Trentin, Davide Andretta e Giacomo Lucietti.
È sempre un appuntamento molto importante per questi giovani ragazzi, visto che si possono confrontare con tutti gli atleti più forti d’Italia e in cui i tecnici della Nazionale possono osservare i futuri titolari per la maglia azzurra. Previste due giornate di intenso allenamento per ogni specialità, kumite e kata.
«Saranno momenti impegnativi per tutti loro – afferma il coach Paride Bressan che li segue a Riccione – Soprattutto per Pietro Binotto, che dopo il Bronzo con la Nazionale Italiana in Danimarca in occasione dei Campionati Europei giovanili, adesso dovrà confermare il proprio posto in squadra».

A Mantova con l’olimpionico Mattia Busato

Nello stesso fine settimana i giovanissimi agonisti di Castelfranco sono impegnati a Mantova per uno stage formativo, dove anche il Campione Mattia Busato – quarto nel ranking olimpico – farà formazione a 150 atleti dai 6 ai 14 anni nella specialità Kata.

Leggi anche:  Asta, Elisa Molinarolo a 4,41

In Croazia successi per i Ragazzi

Infine a Rijeka, Croazia, lo Sport Target era in gara con i ragazzi dai 13 ai 18 anni sempre del settore giovanile. Oltre 600 gli atleti di 6 Nazionali presenti ad un appuntamento in cui gli atleti castellani hanno ottenuti ottimi risultati. Alvise Toniolo Oro e Bronzo, Samuel Favero Argento, Matteo Simionato doppio Argento, Juri Mason Argento e Alex Bortolotto Argento. Ora tutti pronti per gli ultimi importantissimi appuntamenti di fine stagione.