Osteria Grande: è tripletta con Landi, Verza e Zurlo. La Zalf Euromobil Désirée Fior cala il tris ad Osteria Grande (Bo): in una giornata di freddo e pioggia i ragazzi diretti da Gianni Faresin e Luciano Rui hanno regalato spettacolo sulle strade emiliane dominando la 68^ Coppa Varignana.

A decidere la classica bolognese è stata un’azione tentata da 16 atleti di cui facevano parte Marco Landi, Riccardo Verza e Francesco Messieri: da questo drappello, nel finale di corsa, ha accelerato prima Marco Landi che si è involato in solitaria per andare a conquistare la sua seconda affermazione stagionale. Poco dopo anche Riccardo Verza ha forzato il ritmo andandosi a prendere una preziosa medaglia d’argento mentre Matteo Zurlo ha completato l’opera regolando il primo drappello inseguitore.

A rendere ancora più clamorosa la festa dei ragazzi di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior sono stati poi i piazzamenti di Marco Frigo (5°), Andrea Pietrobon (7°), Edoardo Ferri (8°) e Aldo Caiati (9°).

Marco Landi, bolognese di Pianoro (Bo), classe 1996, si era già imposto il 7 aprile scorso nella Coppa Lanciotto Ballerini di Campi Bisenzio (Fi) mentre era salito sul podio di Reggello, Bucine e della Cuneo-Imperia.

Leggi anche:  Super Pantere, Imoco al primo match point scudetto